Le truffe dei ritardisti

Come funzionano le varie truffe dei ritardisti?

Alcune sono molto evidenti: il ritardista vende consigli inutili, riviste inutili o programmi inutili alle sue vittime. Quando dico "inutile" intendo "che non aiuta a vincere".

Qualche volta, il ritardista fornisce alcuni dei suoi consigli inutili in un newsgroup come it.hobby.lotto, sperando che le sue vittime analfabeti saranno indotte a comprare la sua rivista inutile, o i suoi programmi inutili.

Naturalmente, un ritardista con un minimo di buon senso non dir che i suoi programmi facciano vincere. Se dice, correttamente, che "analizzino" i dati storici non sta promettendo cose false. Se le vittime credono che queste analisi aiutino a vincere, peggio per loro.

Qualche volta un ritardista fa vedere dei fax dai suoi clienti in cui lo ringraziano per aver dato loro buoni consigli. Questo non dimostra niente. Non sappiamo a quanti clienti il ritardista ha datto cattivi consigli. Dopo tutto, vinci ogni tanto giocando in qualsiasi maniera. Se il ritardista consiglia 86 numeri diversi sulla stessa ruota ai suoi clienti, almeno uno di questi numeri deve uscire. Il ritardista non ha bisogno di poteri magici o una macchina del tempo. La domanda da fare non "vince qualche volta?" ma "vince piu del previsto?".

Una truffa che a quanto pare fa effetto sulle vittime potenziali un po' meno creduloni del solito questa: il ritardista non chiede pagamento per i suoi consigli. Ti chiede soltanto di mandargli dei soldi se vinci. Questo come funziona? Non difficile: i consigli del ritardista non valgono niente. Quindi, anche se solamente una piccola parte delle sue vittime gli mandano dei soldi, gli andato bene.

Supponiamo per assurdo che un ritardista consigli numeri cattivi (in una lotteria dove alcuni numeri sono davvero pi probabili di altri). Alcune delle sue vittime vinceranno, nonostante il fatto che avrebbero fatto meglio giocando altri numeri. Alcune delle vittime che hanno vinto manderanno dei soldi al ritardista.


Adam Atkinson (AJFA1)